“Notre Dame De Paris”, tutto esaurito per l’opera di Riccardo Cocciante che torna a emozionare l’Italia

0
196

LECCE (di Riccardo Miglietta) – Oltre 1.246 repliche in oltre 47 città italiane, “Notre Dame De Paris”, opera popolare firmata Riccardo Cocciante tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, torna in Italia con un cast d’eccezione e un corpo di ballo mozzafiato pronti ad incantare il pubblico di tutta Italia.

Dopo un grande debutto alla “Vitrifrigo Arena” di Pesaro lo scorso settembre, lo spettacolo è approdato all’Arena di Verona, alla “Città Della Musica” di Parma e al “Teatro Degli Arcimboldi” di Milano, registrando il tutto esaurito ai botteghini e tra le poltrone del pubblico. Dopo l’esperienza scaligera e il capoluogo lombardo, l’opera andrà in scena in numerose altre città tra cui Bologna, Firenze, Napoli, Torino e, unica tappa pugliese, Bari al Palaflorio, dall’11 al 15 dicembre.

Anche per questo tour è stato riproposto il cast originale che nel 2001 rese celebre il musical in Italia, costituito da Matteo Setti nel ruolo del poeta Gringoire, Vittorio Matteucci nelle vesti dell’arcidiacono Frollo, Leonardo Di Minno nei panni dello zingaro Clopin, il massafrese Graziano Galatone nell’armatura del capitano degli arcieri del Re Febo, Giò Di Tonno come il gobbo Quasimodo, Tania Tuccinardi nella veste della seducente Fiordaliso e la new entry Elhaida Dani, già protagonista nella versione francese dello spettacolo, interprete della gitana Esmeralda.

Ad affiancare questo grande cast saranno presenti altri artisti, altrettanto bravi, che hanno calcato il palco durante alcuni tour degli scorsi anni. La produzione è di Clemente Zard, le musiche di Riccardo Cocciante e le coreografie di Martino Müller con accanto, a completare questo gioiello, una suggestiva ed imponente scenografia caratterizzata da meravigliosi effetti speciali. Non resta altro che fiondarsi a comprare il biglietto e andarsi a godere questa piccola grande magia, per passare una serata in compagnia di grandi emozioni e infiniti applausi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here