“Ermitage – il potere dell’arte”: un viaggio affascinante

0
626

LECCE (di Carlotta Pelagalli) – Si intitola “Ermitage – il potere dell’arte” il docufilm di Michele Mally dedicato ad uno dei Musei statali più importanti del mondo, nonché Patrimonio Mondiale dell’Unesco, che sorge a San Pietroburgo in Russia.

Nel film si racconta la storia dell’Ermitage in modo avvincente, ma non solo, poichè si parla anche del Palazzo d’Inverno, della Prospettiva Nevskij, delle statue e della città stessa, illustrando luoghi magnifici e segreti. Ancora oggi San Pietroburgo è considerata il centro culturale di tutta la Russia, grazie a istituzioni come il Teatro Mariinsky, con i suoi spettacoli di opera e balletto, e il Museo di Stato Russo, con le sue mostre di arte russa.

Le opere d’arte dell’Ermitage ripercorrono la grande arte europea e sono più di 3 milioni. L’ex capitale dell’Impero Russo viene rappresentata nella sua bellezza e splendore notturno con colonne sonore di noti compositori e pianisti.

Ad accompagnare lo spettatore nella visione del film sarà  l’attore Toni Servillo che reciterà brani tratti da poesie e romanzi e narrerà le grandi vicende che si sono vissute dalla fondazione della città da parte dello zar Pietro I fino ai nostri giorni.

Ermitage – il potere dell’arte” è un inno alla cultura per ciascuno di noi, una sorta di viaggio cinematografico, Nonché la testimonianza del passato di un Paese ed un’esperienza da fare sia virtualmente, che magari di persona.