SICUREZZA INFORMATICA: Hardware e Software

0
97

Rubrica “DEEP & TRICK” – Ep. 1 

LECCE (di Filippo Nuzzoli) In questa rubrica parleremo di informatica, ma non con lezioni fatte di numeri e paroloni impossibili da comprendere se non sei un po’ dentro alla questione. Voglio invece avvicinare a questo straordinario mondo coloro che non “masticano” molto l’informatica ma riconoscono l’importanza del computer e di internet e vogliono usare pienamente, in modo concreto e “consapevole”, i programmi e i social più in auge in questi tempi.

Ma cos’è la sicurezza informatica? È l’insieme delle tecnologie volte alla protezione dei sistemi informatici in termini di disponibilità (cioè la capacità di poter accedere ai nostri dati quando ne abbiamo bisogno: una perdita di disponibilità del servizio si ha quando un malfunzionamento del sistema non ci permette di utilizzare un programma o di accedere ai dati), confidenzialità (cioè la protezione dei dati e delle informazioni scambiate tra un mittente e uno o più destinatari) e integrità dei dati (protezione nei confronti delle modifiche del contenuto, accidentali e involontarie oppure effettuate intenzionalmente, compreso anche il caso limite della generazione ex novo di dati e informazioni). In poche parole, la sicurezza informatica fa in modo che i nostri dati siano protetti globalmente e che non se ne perda neanche una parte.

Alla base di tutto ci sono gli Hardware e i Software, ma cosa sono?

Col termine hardware, in italiano componente fisico (sigla HW, dall’inglese hard “duro, pesante” e ware “merce, prodotto”) comunemente si pensa alla semplice scheda madre di un computer, in realtà sono tutte le parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono il funzionamento, comprese le strutture di rete: l’insieme di tali componenti è anche detto componentistica.

Con il termine software, in italiano componente logico o programma informatico (sigla SW, dall’inglese soft “morbido, leggero” e ware “merce, prodotto”, su calco del termine hardware), in informatica ed elettronica si intende l’insieme delle componenti immateriali (strato logico/intangibile) di un sistema elettronico di elaborazione; è contrapposto all’hardware, cioè la parte materiale (strato fisico/tangibile) dello stesso sistema. In particolare, in informatica “software” sono le istruzioni di un programma, codificate in linguaggio macchina o in linguaggio di programmazione, il codice sorgente, memorizzate su uno o più supporti fisici, sotto forma di codice eseguibile.

Nella prossima “puntata” vedremo cosa si intende per codice eseguibile o sorgente, con alcune particolarità che apriranno la strada all’arte dell’hacking…facendo qualche piccolo esempio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here