Grande successo per il “Lucca Comics & Games 2019”

0
671

LECCE (di Valentina Anglani) – Dal 30 ottobre al 3 novembre scorsi si è tenuto uno degli eventi più attesi d’Europa,la fiera internazionale del Lucca Comics & Games. Si tratta di una fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi, ai videogiochi e all’immaginario fantasy e fantascientifico che è considerata la più importante d’Europa e la seconda al mondo, dopo il “Comiket” di Tokyo.

Dal 1993 (anno della prima edizione) ad oggi, il numero di presenze è in continuo aumento; nel 2016 è stato raggiunto il record di 270.000 biglietti venduti. Allo stesso modo, è andata ampliandosi anche l’area messa a disposizione per questo evento, che oggi occupa l’intera città. Sostituendo l’edizione del “Salone internazionale del Comics”, il Lucca Comics nel 1995 diviene “Lucca Comics and Games”, ampliandosi ancora di più nel 2011 ed allargando gli orizzonti anche al cinema con il Lucca Movie, Comics & Games.

Nelle varie edizioni, persone di ogni età provenienti da tutto il mondo si vestono in cosplay e partecipano alla fiera acquistando souvenir e incontrando ospiti speciali. In questa 53a edizione i presenti hanno incontrato il primo giorno Joonas Suotamo, interprete di Chewbecca, famosissimo personaggio di “Star Wars”; Mirka Andolfo, disegnatrice di “Topolino” e “Dylan Dog” ha raccontato l’importanza del ruolo femminile nelle sue storie e AndrzeySapkowski, autore di “The Witcher”.

Il 31 ottobre Scot Amos ed il disegnatore Valerio Schiti hanno invece presentato il nuovo videogioco Marvel’s Avengers; Gavin Verhey, Melissa Benson e John Avon hanno raccontato l’arte di “Magic: The Gathering” per i venticinque anni dalla sua creazione e l’ospite d’onore Hirohiko Araki ha illustrato la creazione del manga “Le bizzarre avventure di Jojo” come illustrato nel suo manuale.

Nel primo pomeriggio dello stesso giorno gli autori, sotto lo pseudonimo di James SA Corey, hanno illustrato la saga “The Expanse”. Il giorno seguente si è aperto con l’incontro con Bruce Sterling che ha trattato un’analisi del ruolo dei movimenti indipendenti nella letteratura e con il dibattito sugli “X-Men” con Chris Claremont e Matthew Rosenberg; a seguire Patrick Stewart e il resto del cast che hanno presentato in anteprima la nuova serie di “Star Trek”.

Si è parlato anche di conoscere se stessi con gli autori del fumetti Lgbtq+, concludendo con il “Feltrinelli Comics show”. Inoltre, il 2 novembre Rebecca Sugar ha parlato del suo film “Steven Universe”, che ha debuttato nel 2013 e Lucia Troisi che ha festeggiato i quindici anni del suo successo.

Non sono mancati gli eventi per i più piccoli come l’incontro con il Pupazzo Uan, divenuto popolarissimo negli Anni Ottanta con i programmi per i ragazzi trasmerssi su Italia1 che era accompagnato da Cristina d’Avena e Marco Bellavia. L’ultimo giorno, dopo le anteprime di alcuni film e serie TV, gli autori Edoardo Rialti, Manlio Castagna, Luis Foto e Fabio Geda si sono interrogati sull’importanza di portare in scena il male per saperlo riconoscere. L’appuntameto lucchese si è concluso quindi con l’elezione del Campione Nazionale del Display 2019.