#Cuoriconnessi

0
60

LECCE (di Sara Sergio) #CUORICONNESSI è il nome della campagna di sensibilizzazione al buon utilizzo della tecnologia e al cyberbullismo, ideata da “Unieuro”. La grande catena di negozi di elettronica, ormai quattro anni fa, ideò questo progetto che, con il passare del tempo, ha riscosso un grandissimo successo.

Con dedizione, i partecipanti al progetto hanno raccolto le storie di ragazzi e ragazze di tutta Italia, per portarle poi sui palcoscenici del nostro territorio.

Grazie anche all’importante intervento di tantissimi ufficiali della polizia postale e al contributo di Luca Pagliari, giornalista di professione, il progetto è diventato poi libro.

Esso è la raccolta di tante storie, ognuna diversa dalle altre per via della differenza dei luoghi in cui la vicenda si è verificata e per i protagonisti che l’hanno vissuta. Tutte le storie sono però unite da un filo conduttore: il rapporto delle persone con i social e la rete.

Lo scopo del libro non è quello di darci i consigli che ci vengono spesso ripetuti ma, attraverso i racconti di persone come noi, ci viene mostrato un aspetto della realtà che spesso sottovalutiamo.

Come già detto, le storie sono tutte diverse ma insieme ci ricordano l’importanza delle parole e dei gesti che, pur essendo condivisi con la forza della connessione internet, hanno un peso e soprattutto che dietro lo schermo sia di chi scrive, ma ancor di più di chi legge, c’è una persona, con ideali e sentimenti, che troppo spesso vengono crudelmente feriti.

Attraverso gli occhi di gente apparentemente comune entriamo nei panni di chi è stato vittima di parole troppo esagerate, di chi invece ha ferito e di chi, ancora, con quelle parole è riuscito a dare una svolta radicale alla sua vita, mostrandoci così un lato della rete che ancora ci è sconosciuto.

Questo libro contiene in sé la stessa “forza della condivisione” che hanno le foto ed i commenti sui social.

Attraverso le sue pagine, senza giudicare e con l’unico scopo di insegnare, ci ricorda l’importanza di essere uniti, anche con il semplice uso della rete, soprattutto in questo periodo.

#CUORICONNESSI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here