Che tipo di meteoropatico sei?

0
1118

LECCE (di Sofia Martella) – Si sa…le giornate soleggiate mettono tutti di buon umore e questa è una convinzione ormai radicata. Non tutti però sono d’accordo con questa affermazione. Alcune persone infatti preferiscono le giornate piovose: sono i cosiddetti “meteoropatici al contrario”.

I meteoropatici sono coloro che subiscono delle alterazioni all’umore in base al tempo. Quindi alcuni si sentono allegri, euforici, pieni di energia con il sole e le giornate calde d’estate, tristi e malinconici con la pioggia e i temporali; altri invece registrano l’effetto contrario, ovvero amano la pioggia e con essa si sentono sereni, felici e anche tranquilli, mentre con le giornate soleggiate tendono ad essere più irascibili e a stancarsi più in fretta.

La scienza non ha ancora trovato una ragione alla meteoropatia (dal greco μετέωρον e πάθος), però potrebbe essere legata alla personalità del singolo individuo. Una persona estroversa ama il sole, che lo mette di buon umore, perché può uscire in tranquillità e fare tutto ciò che aveva progettato. Una persona introversa, invece, trova la sua pace interiore e la sua serenità con la pioggia e il freddo in quanto ricerca il calore negli altri. Dunque i meteoropatici al contrario amano stare a casa durante queste giornate di pioggia davanti ad un camino, leggendo un bel libro e sorseggiando una cioccolata calda. Amano l’inverno e con esso le sue festività accoglienti e ricche di quell’atmosfera magica che li circonda. Ciò che non sopportano sono invece le stagioni calde, che per loro sono motivo di malumori e malinconie, seguite da irritabilità provocata dall’eccessiva durata delle giornate.

E se non credete a questo tipo di meteoropatici, beh…io sono un esempio, e voi?